Blog

L’accordo di collaborazione tra CGIL e Associazione Nazionale Magistrati

È stato sottoscritto ieri, 24 ottobre, presso il Palazzo di Giustizia di Roma, l’accordo di collaborazione tra Cgil e l’Associazione Nazionale Magistrati.

I firmatari della convenzione sono il Segretario generale della Cgil Maurizio Landini e il Presidente dell’Anm Giuseppe Santalucia.

Con la sottoscrizione di tale accordo, si legge nel testo, “la Cgil metterà a disposizione degli iscritti all’Associazione nazionale magistrati i servizi di assistenza e consulenza nelle materie di sicurezza sociale, tutela dei danni alla salute, previdenza, assistenza fiscale, tutela al consumatore, assistenza agli inquilini e ai proprietari, attraverso il patronato Inca, i Caaf, Federconsumatori, Sunia e Apu”. “L’Anm – prosegue l’accordo – metterà a disposizione delle iniziative e delle attività formative della Cgil le competenze dei propri iscritti concordando di volta in volta la partecipazione della persona più adeguata”.

Per il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini: “Quella di oggi con il presidente dell’Associazione nazionale magistrati è una firma importante. È evidente come da una parte ci sia la volontà di mettere a disposizione dell’associazione magistrati le nostre competenze, anche di natura tecnica attraverso i nostri servizi, dall’altra l’intenzione di mettere al centro i temi della giustizia e della legalità per la costruzione di iniziative seminariali e momenti di approfondimento. Giustizia e legalità – conclude Landini – sono da sempre per la Cgil un punto centrale della sua azione quotidiana”. “Siamo soddisfatti – ha precisato il presidente dell’Anm Giuseppe Santalucia – di inaugurare oggi questa collaborazione con la Cgil, con cui condividiamo l’impegno per la giustizia, la legalità, la sicurezza sociale, la tutela dei lavoratori e della salute. Valori al centro della nostra azione quotidiana”.

La Presidente del Consorzio Nazionale Caaf – Monica Iviglia – nel sottoscrivere la convenzione per conto dei 14 Caaf della Cgil esprime soddisfazione nel poter collaborare con la Associazione Nazionale Magistrati mettendo a disposizione le proprie competenze, sia in termini di servizi che di consulenze sui temi fiscali.

News a cura di www.cafcgil.it

POST A COMMENT