Successioni

HomeSuccessioni

LA DICHIARAZIONE DI SUCCESSIONE

In presenza di immobili di proprietà del deceduto, deve SEMPRE essere presentata la dichiarazione di successione; occorre verificarne l’obbligo se nella massa ereditaria sono presenti solo beni mobili..
La successione può essere:

•    LEGITTIMA, se la persona deceduta non aveva fatto “testamento”: l’eredità si devolve agli eredi secondo il rapporto di parentela indicato dalla legge;
•   TESTAMENTARIA, se il deceduto aveva predisposto un testamento: l’eredità si devolve alle persone e per le quote in esso indicate.

CHI DEVE PRESENTARE LA DICHIARAZIONE DI SUCCESSIONE

La presentazione deve essere effettuata da uno degli eredi, ENTRO UN ANNO dalla data del decesso. In presenza di più eredi la dichiarazione presentata da uno ha effetto per tutti gli eredi.

SERVIZI GARANTITI DAL CAAF CGIL

•   verifica della documentazione che gli eredi devono predisporre;
•   compilazione della dichiarazione di successione (per beni immobili e mobili, ratei maturati e non riscossi, rimborsi IRPEF) e delle voltura catastali;
•   presentazione presso gli Uffici Finanziari competenti (Direzione Provinciale, Agenzia del Territorio) della dichiarazione di successione, della domanda di voltura catastale e degli altri documenti allegati;
•   predisposizione e la presentazione della documentazione relativa alla “riunione di usufrutto” in caso di decesso dell’usufruttuario.

Ultimi articoli